Eurovision 2016: niente Stadio ma la 2° classificata Francesca Michielin

 

Saranno soddisfatti i social-addicted che ieri riempivano la rete con post e tweet a favore della musica a target "giovanile". La preoccupazione era rivolta all'Eurovision Song Contest 2016 e a chi ci avrebbe rappresentato. Patema che si è accentuato quando Carlo Conti, poco dopo l'1.00, ha annunciato il vincitore: primi gli Stadio, seguiti da Francesca Michielin e al terzo posto il duo Caccamo-Iurato. Alla formazione capitanata da Curreri, in quanto prima classificata, sarebbe spettato di diritto il biglietto per Stoccolma, luogo della manifestazione.

Poi oggi è arrivato l'annuncio da parte della band: "Ci piacerebbe molto partecipare, ma abbiamo un tour già programmato. Se ci andasse un giovane noi saremmo solo che contenti, il nostro lavoro è sempre stato impostato sulla collaborazione con i giovani e crediamo che Francesca sia la più adatta".

E così sarà Francesca Michielin con il brano Nessun grado di separazione a rappresentare l’Italia all’Eurovision Song Contest, il 14 maggio 2016. "In seguito alla rinuncia degli Stadio – afferma il direttore di Rai 1 Giancarlo Leone – abbiamo ritenuto come Rai di fare partecipare la seconda canzone classificata".

Schermata 2016-02-14 alle 19.18.52

Ottimo traguardo per la giovane interprete e polistrumentista che si è fatta conoscere grazie al programma televisivo X Factor e che a soli 21 anni può vantare una partecipazione a Sanremo e la possibilità di prendere parte alla prestigiosa rassegna dedicata alla musica europea.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *