“Fare tanta, tanta, tanta musica e soprattutto che sia libera ed indipendente!” – intervista a Moran Dix

“Wildly” é la traccia più rockeggiante e spumeggiante dell’album di Moran Dix ossia “Karma”. Trovate il video di “Wildly” sul canale Youtube dell’artista. Noi abbiamo intervistato l’artista….

Ciao, felice di averti qui con noi. Cominciamo subito con il tuo ‘Wildly’. Da cosa nasce questo singolo? Di che parla?

Wildly parla di una relazione pericolosa, con una persona che ti fa “sangue” (detto in gergo) ma che consapevolmente Ë una relazione fatta solo di passione senza coinvolgimenti emotivi. Nasce da un brevissimo periodo dove ero completamente bloccata a livello emotivo, ho passato molti anni in “solitudine” senza provare emozioni forti umane fatte di attrazione per qualcuno…Poi è arrivato qualcuno e questo sentimento è stato come un terremoto, eccessivo direi e credo che dipenda molto da questo periodo di chiusura totale che ho avuto nei confronti dell’altro sesso.

Perchè l’Urban Style?

L’urban style è un mondo disordinato, caotico, libero e totalmente anticonformista oserei dire un po’ ribelle. Questa passione è nata con una amicizia che si è tramutata anche in una collaborazione con Aegis_Kaze. Attraverso il video stesso ci siamo talmente divertiti che abbiamo pensato di fondare e fondere le nostre idee creative in questo stile e dargli un nome urban_66m.

Cosa vuoi trasmettere al pubblico con la tua musica?

Penso che attraverso l’arte si porta sempre la medesima cosa anche se in forme diverse…La libertà.

Cosa ha ispirato “Wildly”?

Era un progetto che ha radici già da un anno e mezzo…nasce a Venezia in realtà, l’idea era partita con un fumogeno colorato in mezzo alle rocce venete di Lido…Poi la cosa ha avuto un altro tipo di strada grazie anche alle nuove amicizie nel mio cammino.

Siamo ai saluti. Quali sono i tuoi progetti per il prossimo futuro?

Fare tanta, tanta, tanta musica e soprattutto che sia libera ed indipendente!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *