Love Ghost – il nuovo singolo “Closure”

Tornano i Love Ghost con un nuovo singolo, che come al solito si distingue per intensità e forza di impatto.

Il “fantasma dell’amore”(Love ghost), di un amore passato, per dirla alla Dickens, viste le tematiche della canzone, non si fa pregare e torna a deliziarci le orecchie e a strapparci i cuori con “Closure”.

Brano di grande forza emotiva, che racconta il sentimento distruttivo e tormentato della fine di una relazione. “If you’re in hell I’ll find you” dice il ritornello nel culmine del climax del brano, un manifesto di intenzione che, come i Love Ghost ci hanno abituati, non le manda a dire.

Il brano inizia con un arpeggio di chitarra, che ci ricorda di come sempre la band statunitense abbia a cuore la componente elettrica e suonata dei brani, e si va ad aprire subito ad un groove elettronico su cui innesta la prima strofa. Azzeccatissimo il bridge secco e preparatorio al chorus, dove si alternano le voci pulite e distorte, che ci ricordano tantissimo il superbo “bipolarismo” vocale di un certo Corey Taylor. E sono proprio echi di Slipknot, nelle loro “ballad” più forti, che sentiamo in “Closure”.

La grande efficacia del bridge sfocia a quel rilascio liberatorio che è il ritornello, in cui le chitarre vengono fuori in un riff semplicissimo e praticamente perfetto, e fanno da tappeto alla potenza delle voci sovrapposte e corali, che in appena due frasi completano il senso del brano.
Due strofe, due ritornelli, per circa due minuti e mezzo di canzone, perfetta, concisa, devastante e senza fronzoli, come ci aspettiamo dai Love Ghost, come vogliamo dai Love Ghost….

Video link: https://www.youtube.com/watch?v=YK5hi4gr3L8

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *