“Massive Lies”, il nuovo album dei Francesi Toxi Faktory

La band Alternative Metal Francese dei Toxi Faktory con all’attivo un album “The Tower Below” pubblica la ri-edizione di “Massive Lies” [2016], per Ghost Record Label, distribuito Crashsound Distribution/Believe Digital.

INFO ALBUM :
Immaginato dal cantante della band, l’universo di Toxi Faktory è una sorta di racconto malvagio post-apocalittico. Traendo ispirazione in particolare dalla letteratura distopica di fantascienza (Huxley, Orwell…), ha messo la sua penna al servizio del gruppo per creare, più che musica, una storia sonora. Mettiamo in scena: siamo nel 2025, quando arriva il Grande Cataclisma, la terza guerra mondiale. Non si sa quasi nulla se non che durò solo un giorno e provocò la scomparsa totale di tutti i leader del mondo. La storia è corsa, molti paesi e organizzazioni di tutte le bande iniziano una corsa per un nuovo ordine mondiale … Ma furono tutti ingannati. Così iniziò il regno dell’onnipotente Intox. Ha ricostruito il mondo a sua immagine dividendo i territori in tre nazioni, tutte manipolate in segreto, al fine di ridefinire la specie umana a suo piacimento e creare così una nuova umanità.Per farlo ha creato Toxi Faktory, un laboratorio che assicura la coerenza metodica del sistema, in particolare sviluppando farmaci volti a tenere sotto controllo la popolazione. Oggi siamo nel 2130. Cosa sta succedendo adesso? Questa è la storia che vi racconterà questo album…

Massive Lies

01. Sweet Nightmare
02. Every War
03. From Beyond The Shine 04. Sorrow
05. Godless
06. Human Eraser
07. Neurodicaïne
08. Vox Populi

Spotify link: https://open.spotify.com/album/1j8WzUR2LE9rZ949AqI6pK

Biografia:

I Toxi Faktory, sono un quintetto solido e inebriante, che suonano un metal energico, mescolando influenze prog, electro o punk. Avvicinandosi al pubblico con il senno di poi e teatralmente, il gruppo si distingue con una musica eclettica e personale che mescola il suo metal tagliente con la follia dell’electro-industrial, il tutto in uno sfondo di atmosfere cupe e accattivanti. Il loro universo così caratteristico, tratto dalla creazione di un malsano racconto di fantascienza distopica, ha permesso loro di distinguersi, e accedere così alle migliori scene della regione della Nuova Aquitania.

Line Up:

Niko : lyrics e voce
Tom : batteria
Floguit : chitarra
Adrien : keyboards, FX e cori
Feulaux : basso e cori

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *