“Reborn”, primo singolo estratto dall’omonino album di prossima uscita di Detevilus project

Fuori “Reborn” , primo singolo estratto dall’omonino album di prossima uscita di Detevilus project, coraggioso e indulgente nuovo progetto indipendente di Matteo Venegoni, ex chitarrista dei Nekrosun.

Un progetto davvero interessante per questa one man band che sfida tutti gli stereotipi di generi complessi quali il death metal e il djent. La sua è una produzione assolutamente personale e solitaria. Un suono armonicamente e tempisticamente marchiato dal suo talento di polistrumentista. Il mixaggio è forte e rumoroso e si avvicina molto a quello di studi e di band consolidate.

Tutto in una cameretta, in un suo studio personale creato apposta per il Detevilus Project.

Un’apertura pacata su toni progressive metal, un po’ new grunge/alternative metal, per poi esplodere nello scream/growl che ci trasporta nel death piu acuto e arduo, con riff decisi e sostenuti e cambi veloci e concreti di portante, avvolgendo l’ascoltatore con variazioni di piano che danno dinamica al tutto. Sul finale poi ancora una devianza nel raffinato assolo di chitarra elettrica che concede al brano ancora più complessità e metodologia costruttiva.

Il video esplicita tutto questo: la sua solitudine compositiva e il suo destreggiarsi tra diversi strumenti, un po’ povero nell’esecuzione filmica ed editoriale, un’immagine scarna forse voluta del suo isolamento artistico, ma che ci lascia sicuramente apprezzare senza troppi mascheramenti la sua voglia di comporre e toccare ogni strumento coinvolto.

Detevilus project dimostra che anche un’anima solitaria ma talentuosa può genereare un sound forte e frenetico che corrode gli amplificatori e devasta le casse di riproduzione.

Link di “Reborn” su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=TBWcvquQX0M

Link di “Reborn” su Spotify:

https://open.spotify.com/album/1Pih7QwUKTaGuUxn6y8f6P

Credits:

Video subject: Matteo Venegoni

Regia e montaggio: Matteo Venegoni

Musica: Matteo Venegoni

Prodotto da: Matteo Venegoni

Mix & Master: Matteo Venegoni

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *