Damien McFly – Parallel Mirrors

 

Viviamo tutti come specchi paralleli, guardandoci gli uni con gli altri attraverso emozioni diverse, finché un giorno questi riflessi si incontrano e diventano uno”. Scrive questo a proposito del suo nuovo album “Parallel mirrors” il cantautore Damien McFly, all’anagrafe Damiano Ferrari. Dopo l’esperienza riuscitissima su Youtube (il suo canale vanta visite e iscritti da capogiro) e le sue innumerevoli cover, il cantante ferrarese si è cimentato con un disco che sorprende per la sua indiscutibile maturità. L'album si apre spalancandosi con “Hold on”, che vibra di energia propria e ha il sapore di un’avventura “on the road”. “I’m not leaving” si accende di folk nordico, si imprime con vigore e abbaglia di meraviglia. E il disco prosegue così, con melodie che sembrano piovere da un cielo autunnale: l’inglese ingioiella il tutto affiancandosi a un sound ad ampio respiro, a un’internazionalità che si espande nelle sfumature di una voce calda e avvolgente, gli strumenti risultano accurati e puntuali nell’inserirsi. Sbalordiscono la prontezza, la precisioni, ma soprattutto quella sensazione di pace e di benessere che questo disco deposita nell’ascoltatore, doti rarissime di questi tempi.

 

  • 10/10
    - 10/10
10/10
Sending
User Review
0 (0 votes)

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *