“Love Remains, per ridarmi il senso della mia vita”, intervista a Vasco Barbieri

vasco barbieri

Love Remains (Maqueta Records/Artist First) è il nuovo singolo di Vasco Barbieri che anticipa il primo album di inediti. Un brano che parla di emozioni vissute che diventano tatuaggi sulla pelle dell’anima. Una mappa che segna il percorso fatto fuori e dentro noi stessi, permettendoci di andare avanti e indietro nei ricordi, per riviverli ed accettarli. Solo così “Love Remains”.

 

Come nasce il brano Love Remains?
“Love Remains” nasce come una riflessione personale. Stavo andando troppo veloce, troppo di fretta, più cercavo di afferrare tutte le opportunità intorno a me, più mi ritrovavo con solo sabbia fra le mani. Perciò è nata “Love Remains”, per ricordarmi delle cose importanti, per ridarmi il senso della mia vita. Questa canzone è una risposta alla consapevolezza che ero incastrato, che non facevo altro che inciampare nelle stesse facce, nelle stesse scene, nelle stesse dinamiche. Allora mi sono reso conto che dovevo ripartire da un po’ più indietro perché doveva esserci qualcosa di lasciato in sospeso. Grazie a questa canzone mi sono calmato, non mi sono fermato, anzi…ho fatto sacco delle cose veramente importanti per me e per la mia vita e con esse, su di esse, ho ricominciato il mio percorso.

Perché hai scelto questo brano come apripista dell’album?
Perché un punto d’arrivo non può che essere un punto di partenza. Perché questa canzone rappresenta quello spartiacque dopo cui ho iniziato a vivere la mia vita più densamente. Ho scelto questa canzone come apice di quella mia ricerca iniziata con gli altri due singoli, perché rappresenta le fondamenta da cui è cominciata la mia nuova vita: così vorrà comparire il mio primo album, su delle fondamenta solide. I tre singoli sono stati perciò l’anticipazione migliore per questo avvio.

Vuoi darci qualche anticipazione sul disco?
Questo album rappresenta l’apice di un’elaborazione personale durata anni, in cui ho provato ad affermare la mia differenza. Tutte le scelte che ho fatto, in realtà di contorno alla realizzazione di questo album, sono state indice della mia insicurezza riguardo a chi sono. Alla fine, quando ormai avevo abbastanza strade fra cui scegliere, ho capito che la cosa più importante sarebbe stata raccontare la mia avventura, la mia rinascita. Quest’album di 10 canzoni racconterà questa mia ricerca, come un concept, in cui non sarà facile distinguere un singolo genere ma che, per piacere di condivisione, abbiamo deciso di colorare con tonalità pop rock dimodoché potesse rappresentare quegli scalini che, credo, ognuno incontra durante il suo percorso di auto affermazione.

Sappiamo che hai girato il videoclip qualche giorno fa: cosa ci dobbiamo aspettare?
Questo videoclip è stato un lavoro perfetto per coronare quel percorso introspettivo in cui questa quarantena ci ha costretto. Dimostrerà come questa canzone significhi un vero e proprio incontro col passato e come, in un certo senso, ci troviamo ad esserne sommersi. Se dovessi riassumere il videoclip in poche parole, direi: Intimità, Verità, Rinascita. Credo che riesca a rappresentare bene come, alla fine, si possa riemergere dai ricordi rendendoli il tracciato attraverso cui possiamo diventare nuovi. Ricordi come specchi necessari quindi, che rimangono e allargano il confine.

Cosa pensi del futuro della musica dal vivo in Italia?
Penso che se continuerà così sarà tutto in streaming. Semmai riuscissimo a tornare sui palchi a suonare per il pubblico, penso che non vorrei fermarmi mai. Internet ormai consente anche a livello gratuito di ascoltare quasi tutta la musica che vogliamo. Ma il live è un’esperienza inimitabile e irregistrabile. Suonare per gli altri e con gli altri, perché suoni per loro, è un aspetto insostituibile nel percorso musicale di qualunque musicista e mi auguro che molti locali della scena riescano a resistere a questa recessione.

Dove ti vedremo/ascolteremo nei prossimi mesi?
Per ora i miei canali su Instagram e Facebook si trovano cercando vascobarbierimusic. Vi invito a vedervi anche i video su Youtube cercando Vasco Barbieri e, appena si potrà riuscire, ci sarà il lancio dell’album e non ci fermeremo più.😎

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *