MATTIA CAROLI & I FIORI DEL MALE escono con “La mia generazione”

Mattia Caroli & I Fiori del Male
Da venerdì 2 ottobre è in rotazione radiofonica “La mia generazione”, il nuovo singolo della band reatina MATTIA CAROLI & I FIORI DEL MALE. Il brano, prodotto da Leo Pari e il primo in italiano, anticipa l’EP “Come non fossi qui”, di prossima uscita.

“La mia generazione” racconta di come televisione e social abbiamo appiattito e distorto sentimenti ed emozioni.  “Fatte di televisione”, le nuove generazioni dimenticano amore e poesia e da questa “terra desolata” emerge una Roma vissuta e usurata tra ricordi d’amore e sofferenze: gli sguardi spenti volgono al passato, ci si perde in storie di sesso ed amore e nella metropolitana regna l’indifferenza. Chi non si arrende, chi non vuole bruciare sono due amanti che si baciano nel traffico e non ci sono per nessuno.

«A quattro anni di distanza dal nostro primo album, possiamo dire che il cambiamento nella nostra musica si è costruito col tempo, coi tour all’estero e con la curiosità verso nuovi stili – spiegano Mattia Caroli & I Fiori del Male una volta deciso il genere su cui orientarci, ci siamo affidati all’esperienza di Leo Pari, che ci ha guidato verso una forma di elettro pop ispirata anche da altre band».

La band dedica il singolo e il videoclip alla memoria di Giacomo Verde, regista del video e pioniere della videoarte italiana che è venuto a mancare lo scorso maggio dopo una lunga malattia.

 
Mattia Caroli & I Fiori del Male sono in attività dal 2015 e fin dall’inizio utilizza sonorità vintage per poi sperimentare e spaziare dal blues al jazz, dal folk al rock, grazie all’utilizzo di strumenti a fiato: tromba, sax, clarinetto, fagotto. Dal 2017 al 2020 si esibiscono in 300 concerti, suddivisi in quattordici lunghi tour che hanno toccato le maggiori capitali europee da Parigi a Berlino, da Londra a Monaco, dove si esibiscono davanti a cinquemila persone nella piazza principale Marienplatz. Dopo aver suonato quaranta concerti Sofar Sounds sparsi in Europa, sono invitati a partecipare a un tour organizzato da Sofar in Inghilterra, insieme ad altre band locali emergenti. Il 2018 è un anno importante per i successi raggiunti dal videoclip “She Seemed to be Crying”, diretto da Mattia Caroli e Marco Gallo. In anteprima su Rolling Stones Italia il video si aggiudica molti premi internazionali tra cui miglior clip dell’anno all’Ibicine, Festival de Cine en Ibiza.Premios Astarté. Accanto alla crescita artistica aumentano anche i momenti di visibilità sia attraverso canali tradizionali, sia attraverso i social media. Il 4 Maggio 2017 appaiono in tv, ospiti di “Edicola Fiore”, programma diretto da Fiorello in onda su Sky Uno HD e TV8, durante il quale eseguono live il brano Ain’t She the Queen e presentano il primo album Fall from Grace uscito sotto l’etichetta tedesca Timezone Label. Altre occasioni di visibilità risalgono al 2016 quando a novembre esce in anteprima su Rolling Stone Italia il video “Blues Man” e sempre nello stesso mese Concita De Gregorio li intervista per FuoriRoma, il programma di Rai3 in onda ogni lunedì alle 20.10, durante il quale parlano del proprio progetto artistico e suonano il singolo “Saturday Morning”. Inoltre il gruppo viene scelto da Raul Bova come band d’apertura alla partita di beneficenza per Amatrice Nazionale Cantanti-Protezione Civile, condividendo il palco con artisti come: J-Ax, Giusy Ferreri, Il Volo, Moreno MC, Elodie, Sergio Sylvestre, Francesco Gabbani, Ermal Meta e Fabio Rovazzi.
A Ottobre 2016 l’esperto musicale della RAI John Vignola li sceglie, insieme ad altre nove band del Lazio under 35, per il libro promosso dalla Regione stessa: “Lazio Creativo- Cento storie di creatività-Edizione 2016”. Alla consegna del volume il presidente della regione Nicola Zingaretti sottolinea come la band abbia anche ricevuto a Parigi il premio come Best Music-Video of 2015 ai PAMA (Paris Arts and Movie Awards) con “Saturday Morning”. Il primo EP, “Every Giro Day” realizzato nel 2015 ha permesso loro di girare l’Italia in tour e può essere ascoltato sulle frequenze RAI. Il video realizzato sul singolo “Poet on the Fly” è uscito in esclusiva su Repubblica.it, che specifica: “band Reatina che sta rapidamente conquistando l’attenzione del pubblico rock”. Il 25 settembre 2020 esce “La mia generazione”, primo singolo in italiano, e dal 2 ottobre il brano è in rotazione radiofonica.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *