Ed è tormentone con “Muevelo”. L’intervista al duo Doz B

Doz B

Doz B è il duo formato dai fratelli Thomas e JFidel, giovani promesse del reggaeton. Dopo il successo del primo singolo Una vita nuova (prodotto dalla Dale Records, scritto da Alessandro D’Orazi e Dario Sgrò) i ragazzi tornano con Muèvelo, brano nato dalla collaborazione con il ballerino e rapper colombiano Samir Diaz.
Noi di StandOut li abbiamo intervistati…

 

 

Doz B, come mai questo nome d'arte e come nasce la passione per la musica e il reggaeton nello specifico?
Il nome nasce dal fatto che siamo fratelli, il nostro cognome è Branca e quindi i "due B" tradotto "dos B", portato a "DozB"

– Muevelo vede la collaborazione di Samir Diaz: com'è nata?
La collaborazione nasce dall'incontro con Samir che subito si è dimostrato interessato al nostro progetto.

– Con chi altro vi piacerebbe collaborare?
Siamo ben accetti a qualsiasi collaborazione con persone di livello come lo è Samir, che possano aiutarci a crescere.

 


– Com'è avvenuto invece l'incontro con Dale Records?
L'incontro con Dale Records è avvenuto grazie al cantagiro, che da regolamento prevedeva per le fasi finali la necessità di portare un pezzo inedito, per il quale ci siamo rivolti a Dale Records, dando il via a questa collaborazione.

– Volete anticiparci qualcosa riguardo l'album?
L'Album su cui stiamo lavorando è chiaramente a sfondo latino, comprenderà una serie di brani sul genere latin urban, reggaeton, trap, merengue elettronico, bachata…

– C'è chi dice che Muevelo sarà il nuovo Despacito: che ne pensate?
Noi speriamo che questo brano possa riscuotere consensi sia qui in Italia, sia  in America Latina. Per quanto riguarda  l'accostamento a Despacito ci sentiamo di rispondere che se arrivasse anche una piccola parte del successo che ha avuto il brano di L.Fonsi, ne saremmo ben contenti. 😉

 

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *